Mister Russo: "Ringrazio i ragazzi, abbiamo trovato la quadra giusta" - I AM CALCIO TARANTO

Mister Russo: "Ringrazio i ragazzi, abbiamo trovato la quadra giusta"

mister Francesco Russo
mister Francesco Russo
TarantoFocus

Mister Francesco Russo interviene ai nostri microfoni per contestualizzare il momento in casa Hellas Laterza, in occasione della pausa natalizia e dello stop causa pandemia. Come spiega mister Russo, fino ad ora, il campionato dei suoi è stato al di sotto delle forze e qualità di gruppo. L'inizio di campionato non è stato esaltante per diversi motivi, ma c'è tanto ottimismo per il futuro a breve e lungo termine. Come detto spesso nel corso delle analisi del gruppo Hellas, il club vuole puntare sui ragazzi e nella loro crescita e, di conseguenza, questa stagione 2021/2022 fa parte della strada tracciata sia dal club che dal mister ginosino. 

"L'inizio di campionato è stato difficile per motivazioni generici ma anche personali e ci tengo a ringraziare vivamente i miei ragazzi perchè non giocano per soldi ma esclusivamente per passione. Molti di loro lavorano fino a tardo pomeriggio e, di conseguenza, la passione per la maglia del loro paese, spinge loro ad allenarsi con costanza e affrontare gli impegni calcistici". Mister Russo fa un'introduzione di riconoscenza per i suoi giocatori, perchè ciò che osserviamo in campo è solo frutto di passione e tanta applicazione. "Vedo spesso nei loro occhi la delusione quando perdiamo" sottolinea il tecnico. "Gli infortuni hanno influenzato molto, dovuti per la maggior parte delle volte dal terreno di gioco. Siamo in una posizione non proprio esaltante ma stiamo portando avanti il campionato e lotteremo senza abbatterci. Molti innesti saranno fondamentali per lo step di crescita e di andamento nei risultati - Dobrozi, Brunone e Masi su tutti - sperando che gli infortuni non si mettano di mezzo". Allenarsi con un solo obiettivo: la salvezza senza passare dai playout. "Per fortuna abbiamo trovato la quadra giusta" sostiene mister Russo.

Comprendere dagli errori, dalle scelte e imparare tracciando nuovi orizzonti. E' questo l'obiettivo primario di mister Russo, che lavora tanto sul sistema di gioco per garantire miglioramenti all'undici iniziale. Avere una quadra giusta è cosa indispensabile in un calcio dilettantistico in cui l'errore in una giocata e l'imprevedibilità potrebbero influenzare i 90'. Testa, gambe e studio per trovare diverse soluzioni di gioco. Da qui fino alla fine, l'Hellas punterà a crescere sempre di più, passando anche dai giovani: "Ho puntato sui 2005 e non ho paura nel lanciare i giovani. Chi mi conosce sa quanto punti su di loro senza guardare la carta d'identità". Le ambizioni sono tante e da parte della redazione va un grande in bocca al lupo allo staff di mister Russo e all'Hellas Laterza per il prosieguo del campionato. 

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:HELLAS LATERZA Focus