Taranto, troppo Catanzaro: le parole di Giuseppe Laterza - I AM CALCIO TARANTO

Taranto, troppo Catanzaro: le parole di Giuseppe Laterza

Laterza, tecnico del Taranto
Laterza, tecnico del Taranto
TarantoSerie C Girone C

Troppo Catanzaro per il Taranto, che deve arrendersi al rotondo 3-0 al Ceravolo. La compagine di casa mostra superiore tecnica ma i rossoblù non hanno di certo difeso il punteggio sullo zero a zero. Il calendario presenta agli uomini di Giuseppe Laterza il pronto riscatto già mercoledì contro la Fidelis Andria, scontro diretto per la salvezza e occasione d'oro per ritrovare il sorriso dopo la prima vera batosta del campionato di Serie C. Il campionato è ostico, gli ostacoli sono tantissimi e, dunque, si richiede tanta pazienza in queste situazioni. Prima o dopo poteva accadere e quindi dal Taranto ci si attende solo il riscatto, voltando pagina al più presto. Certamente la classifica non aveva cambiato le ambizioni, si trattava solo di un buono inizio, e infatti adesso bisognerà lavorare e ritrovare i tre punti per dimostrare che la caduta contro il Catanzaro è stato solo un brutto scivolone. 

Giuseppe Laterza, nel post partita, ci tiene a sottolineare che la parola d'ordine per i suoi ragazzi è solo una: il riscatto. "Dobbiamo rialzarci, era una gara dura e lo sapevamo. Abbiamo preso due goal concedendo troppo campo e poi lasciando l'interno ad un giocatore bravo come Vandeputte. Nel secondo tempo ho visto la reazione ma il rigore ci ha spezzato definitivamente le gambe", ha commentato Laterza. "I ragazzi hanno dato il massimo su un campo difficile contro un forte avversario" ha voluto aggiungere l'allenatore rossoblù. Errore principale: lasciare troppo campo al Catanzaro. Possiamo riassumere in questo modo l'analisi di Laterza, consapevole del fatto che la compagine di casa si presentava con i favori del pronostico, ma in alcune circostanze andava fatto un lavoro più ottimale. 

Adesso bisogna resettarsi per riprendere la marcia in campionato senza abbattersi. Siamo all'inizio della stagione, mancano tantissime giornate alla fine e la lotta sarà serrata fino all'ultimo. Il Taranto tornerà al lavoro per riscattarsi contro la Fidelis Andria e ritrovare goal e vittoria, due cose che sono mancate in queste ultime giornate. 

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:TARANTO CATANZARO Serie C Girone C