Taranto, nel segno di Saraniti-Benassai-Diaby: Palermo ko - I AM CALCIO TARANTO

Taranto, nel segno di Saraniti-Benassai-Diaby: Palermo ko

Taranto-Palermo 3-1
Taranto-Palermo 3-1
TarantoSerie C Girone C

Un magnifico Taranto incanta all'Erasmo Iacovone i 4300 e porta a casa una vittoria di prestigio contro il Palermo. Secondo successo consecutivo per la banda di Giuseppe Laterza e certezze fortificate ancora di più dopo il blitz di Campobasso. Il tecnico degli ionici parte con il classico 4-3-3: Chiorra tra i pali, Ferrara, Zullo, Benassai Riccardi, Labriola, Marsili, Bellocq, Giovinco-Saraniti-Versienti in attacco. Il Palermo risponde con un 3-4-1-2: Soleri e Brunori ad impensierire la retroguardia di casa. 

Parte forte il Taranto con un tiro di Giovinco e poco dopo i 10' di gara è Marsili ad impegnare Pelagotti. E' il preludio al goal: Saraniti colpisce di testa, la sfera colpisce Lancini e termina in rete. I rossoblù passano in vantaggio e sull'onda dell'entusiasmo sfiora il raddoppio con Giovinco da calcio di punizione, la traversa salva gli ospiti. Nella ripresa il canovaccio tattico non cambia, il Taranto non si scompone e continua ad attaccare alla ricerca del goal della tranquillità. Goal che arriva al 56' da una rampata di Benassai. Passano pochi minuti e la compagine rosanero accorcia le distanze con Almici che trafigge Chiorra. La partita è riaperta, il Palermo ci crede ma il Taranto resta lucido e la chiude definitivamente con il nuovo entrato Diaby su assist di Santarpia, due protagonisti assoluti della promozione in Serie C degli ionici. Il Palermo chiude anche in dieci dopo l'espulsione per doppia ammonizione di Lancini, serataccia per lui. 

Il Taranto bissa il successo di Campobasso e si porta a sette punti. Un buon inizio di campionato per la compagine rossoblù, i tifosi possono ritenersi soddisfatti. La vittoria arriva dopo una prestazione di livello contro un avversario, almeno sulla carta, superiore. Il Palermo conferma la sua crisi e dovrà rivedere tanto in settimana mister Filippi per ritrovare la giusta via. Giuseppe Laterza è contento ma, conoscendo la professionalità del tecnico, predicherà calma e concentrazione, perchè siamo solo all'inizio del campionato e alcuni valori potrebbero ingannare. Tuttavia, per il Taranto e tutto l'ambiente rossoblù è stato un pomeriggio da ricordare: 3-1 al Palermo di forza. 

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:TARANTO PALERMO Serie C Girone C