Ginosa, ambizione e tanto entusiasmo: le parole dei protagonisti - I AM CALCIO TARANTO

Ginosa, ambizione e tanto entusiasmo: le parole dei protagonisti

Ginosa, conferenza stampa
Ginosa, conferenza stampa
TarantoEccellenza

Nel pomeriggio di mercoledì 28 luglio, presso Piazza Orologio, il Ginosa ha inaugurato la nuova stagione 2021-2022 attraverso una conferenza stampa e la presentazione dei primi innesti di mercato. Tuttavia, come ha sottolineato il direttore sportivo Vincenzo Caponio, nei prossimi giorno ci sarà tanto da lavorare per puntellare una squadra in grado di poter affrontare con serenità il campionato d'Eccellenza pugliese. L'organigramma biancazzurro vede l'ingresso del nuovo dirigente e imprenditore Angelo Marchetti, che ha esternato tutto il suo entusiasmo per la primissima esperienza in ambito sportivo, in un ruolo, tra l'altro, di spicco.

E' stata la grandissima occasione per sentire le prime parole del confermato Tony Pizzulli alla guida del Ginosa, per il tredicesimo anno consecutivo. Inoltre, si è espresso anche Vincenzo Pizzulli, allenatore della Juniores e secondo di mister Tony in prima squadra. "Il settore giovanile continuerà a lavorare al meglio per poter garantire ragazzi in prima squadra" ha esordito il tecnico, per poi rimarcare l'importanza di tutti i ragazzi nel riprendere un'attività interrotta dal covid, e propensa ad intensificarsi sia nei risultati che nelle tante soddisfazioni di gruppo e individuali. "L'obiettivo Eccellenza è stato raggiunto, abbiamo toccato il cielo con un dito" ha esordito mister Pizzulli. "Sarà importante agire per il meglio e certamente cominceremo nella prima settimana di agosto". Inoltre, sempre il tecnico della prima squadra è intervenuto ai microfoni di IamCalcio Taranto spiegando l'importanza di non sottovalutare gli avversari dell'Eccellenza pugliese, campionato ostico e da prendere con le pinze. Le partite disputate - tre nella passata stagione, per tutte le questioni che conosciamo - hanno portato mister Pizzulli a valutare il livello delle avversarie e, dunque, sarà importante colmare il gap con un mercato meticoloso e attento. L'entusiasmo sarà l'ingrediente in più per affrontare una stagione fondamentale, del riscatto o meglio del risorgimento, per poter continuare quel fantastico percorso che prese inizio dalla prima categoria e, che oggi, lascia sognare tifosi e dirigenza. 

Importanti anche le parole degli altri componenti della dirigenza, come Giuseppe Tamborrino e Rino Mastrodomenico. Infatti, il focus principale è  poter avvicinare quanta più gente possibile al Ginosa, la domenica nella cornice del Teresa Miani, per sostenere una squadra ambiziosa. La componente tifo è fondamentale per affrontare al meglio i 90', in cui si è ostacolati dalla stanchezza e dalle pressioni. Il tifoso è il dodicesimo uomo in più e di conseguenza è cruciale il suo ritorno allo stadio, per vivere una stagione entusiasmante in tutte le sue sfumature. Dalla redazione di IamCalcio Taranto va un grande in bocca al lupo alla Ginosa sportiva. 

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:GINOSA Eccellenza