Taranto, Torromino e Alma sul taccuino del ds - I AM CALCIO TARANTO

Taranto, Torromino e Alma sul taccuino del ds

Taranto, logo ufficiale
Taranto, logo ufficiale
TarantoFocus

Terminata la settimana che ha portato all'iscrizione definitiva al campionato di Serie C per la stagione 2021/2022, il Taranto si appresta a tuffarsi sul mercato per puntellare una squadra, già di per sè, forte. Tuttavia, bisognerà fare i conti con un raggruppamento di spessore, con Bari e Foggia a rendere la cornice della terza serie, ancora più intrigante e ricca di passione. I due derby sono le partite più attese da tutto l'ambiente. Il tecnico Giuseppe Laterza verrà confermato anche per la prossima stagione, dopo una cavalcata fatta di grinta e determinazione, oltre ad una preparazione da applausi, considerando la stagione anomala per il Covid. 

Il terzo step è il mercato, con tanti nomi che circolano in queste ore, come si apprende dalla rassegna stampa. Bisognerebbe valutare le nuove regole relative agli under: 24 tesserati, più eventualmente un classe 2002 e un massimo di otto giocatori possono arrivare in riva allo ionio con la formula del prestito. La questione under è delicata, considerando anche i premi inerenti alla valorizzazione dei ragazzi utilizzati dal settore giovanile oppure nella fascia d'età under. 

Oltre al nome di Torromino, esterno offensivo, seconda punta e centravanti. In sostanza, un attaccante polivalente che farebbe fare il salto di qualità ai rossoblù. Ultimo nome sul taccuino del direttore sportivo Francesco Montervino è Giuliano Alma, reduce da due stagione con la maglia della Turris. Tanti giocatori all'orizzonte, prima di partire in ritiro e cominciare a pensare alla prossima stagione. L'auspicio è che il ritrovo dei giocatori sia dei migliori per poter ripetere una grande impresa, iniziata tutta dal ritiro di agosto in terra umbra. Giuseppe Laterza dovrà ricompattare il gruppo, renderlo più consapevole dei propri mezzi e agire sui nuovi arrivati. Tutti, devono calarsi in una realtà consolidata, per raggiungere una salvezza tranquilla in un campionato ostico come quello che presenta la Serie C

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:TARANTO Focus