Taranto, arrivano le lacrime di gioia: è Serie C! - I AM CALCIO TARANTO

Taranto, arrivano le lacrime di gioia: è Serie C!

Taranto, è festa grande: raggiunta la C
Taranto, è festa grande: raggiunta la C
TarantoSerie D Girone H

Il Taranto è in Serie C, la missione è stata completata per davvero e un intero ambiente è letteralmente esploso. Giuseppe Laterza, dopo il triplice fischio del match contro il Lavello non ha trattenuto le emozioni e, con la voce praticamente persa, ha abbracciato tutti i componenti dello staff e del gruppo squadra, protagonisti di una stagione fantastica. Il risultato finale è di 2-3 per i rossoblù dopo una partita complicata per la determinazione del Lavello, ma alla fine gli ionici ce l'hanno fatta, scrivendo una nuova pagina di storia. 

Una partita tesa fin dai primi minuti con le due squadre in fase di studio. A colpire per primo è il Lavello: Dell'Orfanello fa partire un tiro potente che si insacca alle spalle di Ciezkowski. Uno a zero per la compagine di casa e inizio in salita per i rossoblù di mister Laterza. Il Taranto ha un'anima invidiabile e non si arrende. Al 33' arriva il goal del pari: corner di Marsili e testa di Corado, ristabilita la parità. Minuto 43' il Taranto passa sopra: corner nuovamente battuto dal capitano e Gianmarco Rizzo stacca più in alto di tutti mettendola alle spalle del portiere. Sangue freddo per i rossoblù che dovranno mantenere un vantaggio preziosissimo vista la vittoria larga del Picerno. Nel secondo tempo regalo dei rossoblù e Dell'Orfanello non perdona, trovando il due pari. Partita frizzante ma per i rossoblù non basta, serve un ultimo sforzo per portarsi avanti e conquistare la C. Minuti finali, ne mancano dieci. All'83' l'uomo della stagione, Santarpia la mette dentro, tra le lacrime di una città e una cornice che rimarrà storica, con tutti gli effettivi in campo a festeggiare una promozione inseguita e agguantata come nei migliori thriller

Un Taranto tutto cuore conquista la Serie C, dopo diversi anni, tra lacrime di gioia, come aveva dichiarato Giuseppe Laterza nel corso della conferenza stampa di vigilia, tra l'altro meritatissime, raggiunge la meta dopo una stagione tormentata dalla pandemia. Lo sforzo è stato doppio, gli allenamenti sono stati durissimi come sempre, il sudore versato giornata dopo giornata nel nome della maglia prestigiosa del Taranto è stato l'unico motivo per dare qualcosa in più. Le parole motivazionali dell'esperto direttore sportivo Francesco Montervino hanno rappresentato una marcia in più per l'ambiente. Tutti i giocatori hanno dato più del cento per cento e questa pagina di storia rossoblù è tutta loro. Il Taranto, oggi, 13 giugno 2021 ritorna nei professionisti e lo fa con una gioia indescrivibile che lascia tutti senza parola. 

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:TARANTO Serie D Girone H