Taranto-Molfetta, Laterza: "Cercheremo di aggredire dal primo minuto" - I AM CALCIO TARANTO

Taranto-Molfetta, Laterza: "Cercheremo di aggredire dal primo minuto"

Laterza, tecnico del Taranto
Laterza, tecnico del Taranto
TarantoSerie D Girone H

Consueta conferenza stampa di vigilia per mister Giuseppe Laterza in vista della gara interna allo Iacovone contro il Molfetta, valevole per la 13a giornata di Serie D girone H. La gara di domani è un recupero fondamentale soprattutto dopo il face to face di domenica scorsa contro il Casarano. Il match contro i salentini, a nostro avviso, ha visto un ottimo Taranto che purtroppo non ha saputo concretizzare le occasioni avute. Una vittoria, certamente, avrebbe messo tutti d'accordo, ma l'impressione principale e lampante è che la compagine di Laterza sia una delle più accreditate per la volata promozione. Laterza comincia proprio da questo punto: "Abbiamo disputato una buona partita contro un avversario che è venuto qui con un atteggiamento diverso da quello che ci aspettavamo. Non vedo perchè ci sia tanta negatività intorno al Taranto, mi dispiace. Posso dire che abbiamo costretto l'avversario a chiudersi"

Per quanto riguarda la partita contro il Molfetta, il tecnico rossoblù ha sottolineato: "Il Molfetta sta dimostrando di valere tanto, ha ottime qualità e un gioco di squadra ben collaudato. Vivono con entusiasmo e hanno una buona classifica". Dunque, la compagine barese rappresenta un avversario rispettato ma non temuto perchè adesso contano i punti per raggiungere determinati obiettivi e tutto l'ambiente è consapevole di avere delle qualità per arrivare fino in fondo e di avere maggiori responsabilità. Passando più ad aspetto meramente tattico della partita, Laterza ha evidenziato: "Cercheremo di aggredire dal primo minuto per togliere consapevolezza all'avversario. Speriamo di passare subito in vantaggio, rischierebbero di più perchè si aprirebbero degli spazi". Inoltre, in vista della gara casalinga, il tecnico rossoblù ha in mente qualche cambio: "Rispetto a domenica cambieremo qualcosa, vedremo domani". Dunque, in vista ci sono alcuni cambi di interpreti, importante per far rifiatare un pò tutto l'organico. 

Si attende un Taranto arrembante e pronto a portare a casa l'intera posta in palio. Il Molfetta è un avversario alla portata ma non da sottovalutare. Ogni partita nasconde delle insidie, ecco dunque l'importanza di mantenere alta la guardia per spingersi oltre il proprio limite e raggiungere un obiettivo che chiama a gran voce tutta la piazza. Il campo domani decreterà il suo verdetto.  

Agostino D'Angelo