Castellaneta, il ds Capone: "Spero nel sostegno dalle istituzioni" - I AM CALCIO TARANTO

Castellaneta, il ds Capone: "Spero nel sostegno dalle istituzioni"

Marco Capone, ds Castellaneta
Marco Capone, ds Castellaneta
TarantoEccellenza Girone B

Il direttore sportivo del Castellaneta fa il punto della situazione dopo le quattro giornate disputate nel campionato di Eccellenza Girone B. Il ds Marco Capone evidenzia: "Le prime quattro giornate sono state il battesimo in questa categoria, abbiamo sicuramente pagato lo scotto della gioventù, ma con un po’ più di fortuna avremmo sicuramente potuto raccogliere qualche altro punto”. Il gioco prodotto dagli uomini di mister Danza è stato poco efficiente, osservando la classifica ma, come sottolinea spesso il tecnico biancorosso, i ragazzi danno il massimo ogni partita non raccogliendo i frutti del loro gioco.

Infatti, Capone mette in luce proprio questo particolare: "In queste partite sicuramente non siamo stati fortunati. Abbiamo pagato degli errori tecnici individuali, in prestazioni senza dubbio positive. Speriamo di far tesoro di questi sbagli, per evitare di commetterli in futuro. Sono fiducioso, perché lo staff tecnico sta lavorando in maniera egregia e professionale”.

Inevitabilmente, il direttore sportivo biancorosso, si esprime anche sullo stop forzato, indetto dal nuovo Dpcm da parte del governo: “La sosta è davvero una mazzata per tutto il movimento, il calcio dilettantistico non sempre viene considerato nella maniera più giusta. Ma ci sono tante famiglie che vivono in questo mondo, tanti figli che vengono sfamati da chi di questa disciplina ne fa un lavoro. Quindi mi auguro che la sosta sia adeguatamente supportata dalle istituzioni. Considerando comunque il problema sanitario, che rimane di enorme portata. Perciò ipotizzare una ripresa, ad oggi è estremamente difficile”.

Agostino D'Angelo

Leggi altre notizie:CASTELLANETA Eccellenza Girone B